+39 055 6814309 info@affratellamento.it
febbraio 26, 2013
10:30 am
febbraio 27, 2013
10:30 am

Associazione Kantharos

Hansel e Gretel

“STANZA DI FIABA”

“STANZA DI FIABA” è una riscrittura emotiva e sensoriale della celebre fiaba “Hansel e Gretel” ed ha come elementi centrali la fame (quella atavica, immensa, irrazionale) e l’oralità come piacere assoluto ma anche trappola (la casetta di marzapane della strega).
Hansel e Gretel – Stanza di fiaba è una composizione di parole e gesti da far scivolare sulla pelle, dentro gli occhi, nelle orecchie, da far scivolare nella bocca, – insomma una fiaba da godere con tutti i sensi.In un luogo fantastico che sta fra la cucina e il bosco gli spettatori vengono accolti da due signore (forse due streghe?) estremamente preoccupate dal loro ritardo… Chissà come saranno stanchi e affamati…
Le due “signore” non riusciranno a nascondere a lungo il problema che le affligge: «Una grande fame e un’assoluta mancanza di cibo!» per fortuna fra il pubblico trovano un po’ d’acqua e farina!!! E allora si può impastare… Ecco, la torta è fatta! O meglio, il pane… Ma serve tempo… deve riposare, lievitare e allora bisogna aspettare…
Come per magia, un piccolo baule di legno viene aperto e su una tovaglia candida si può “apparecchiare” la storia: due bambini affamati, una mamma matrigna, molliche di pane e uccellini affamati… una storia di dolci inganni. Come resistere alla voce suadente della signora che si porta al traino una meravigliosa casetta tutta di biscotti e caramelle e pan pepato e cioccolato e… lo vuoi un biscotto??? Ancora uno??? Ma è anche una storia di fuoco che brucia e così la strega ci finisce dentro…
Il fuoco! Era proprio quello che ci voleva per la cottura!
E i bambini, ma anche il pubblico, potranno infine godere del tesoro: il pane è pronto… Insieme alle due signore, che infine sono proprio due buone, affamate signore, si condividerà il piacere di mangiare una buona fetta di pane, e di ripensare, in silenzio, a tutto quello che si è visto…
ideazione-regia: Miriam Bardini
con: Miriam Bardini – Roberta Socci
data e orario: 26 e 27 febbraio 2013 ore 10.30
tecnica: teatro d’attore e d’oggetti interattivo
età: da 2 anni in su
durata: 60’ min.

“LO SPETTATORE ATTENTO”

IL CARTELLONE

 Per tutti gli spettacoli contattare L’Affratellamento

tel-fax 055 6814309 – e-mail: info@affratellamento.it