+39 055 6814309 info@affratellamento.it
marzo 30, 2012
9:30 ama10:30 am
10:45 ama11:45 am
marzo 31, 2012
4:30 pma5:30 pm

alicemeraviglieAttori, musicisti, danzatori.

Un teatro senza poltrone, nel quale il pubblico non assiste, ma interpreta, partecipa attivamente al racconto con sonorizzazioni e movimenti di danza. Una breve prova, una sorta di lettura della partitura che poi, collettivamente, verrà eseguita. Questi i tratti comuni alle tre fiabe che quest’anno verranno messe in scena. Le storie scelte intendono presentare aspetti diversi della tradizione europea ed hanno come tratto comune il ruolo dei bambini, protagonisti della vicenda de “Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie” di Lewis Carroll, di “Biancaneve” dei Fratelli Grimm e di “Storie a pezzi” , storia ispirata ad alcune note fiabe tradizionali. Per ciascuna fiaba, durante la prima parte dell’esecuzione, secondo la struttura di una vera e propria prova musicale (lettura dello spartito e indicazioni del direttore) ai ragazzi verrà spiegato come partecipare attraverso oggetti di uso quotidiano (giornali, bottiglie di plastica, …), per costruire gli ambienti sonori, sottolineare i momenti salienti del racconto, dare voce ai personaggi. I danzatori, congiuntamente, mostreranno come usare il corpo come strumento attivo, come elemento del racconto ante-litteram. Attraver- so l’uso del movimento coordinato del proprio corpo o con “corpi” di gruppo si spazializzano le intenzioni e le emozioni, sempre in funzione della narrazione. Ulteriormente, dopo questa prima fase di percorso sperimentale tra consapevolezza ed abilità espressive del corpo attraverso la danza, sul “tappeto fisico-sonoro”, il musicista eseguirà interventi strutturati e improvvisati e a sostegno del racconto e delle coreografie nell’esecuzione finale. La metodologia seguita sarà quella del laboratorio a sperimentazione diretta.

Nel caso di Storie a pezzi, inoltre, al pubblico verrà chiesto di riconoscere le fiabe utilizzate nella costruzione della trama.

In collaborazione OPUS BALLET e VENTI LUCENTI

__________________________________

da un’idea di: Daniele Bacci e Matteo Siracusano

regia: Manu Lalli

coreografie: Rosanna Brocanello e Daniel Tinazzi

percussioni: Sergio Odori

attori: Chiara Casalbuoni, Michele Monasta,Niccolò Franchi, Cecilia Russo, Francesco Boni

tecnica: teatro d’attore, danza, percussioni e interazione

età: 6-10 per “Storie a pezzi”

date e orario: 30 marzo  2012 ore 9.30/10.45

                                31 marzo  2012 ore 16.30

durata: 50 minuti

Luogo:TEATRO L’AFFRATELLAMENTO – via Giampaolo Orsini, 73 Firenze

Per tutti gli spettacoli contattare

tel-fax 055 6814309 – Cell. 340 0804980 – e-mail: info@affratellamento.it

Chiavicitta201112

UN TEATRO DA FAVOLA