+39 055 6814309 info@affratellamento.it
Novembre 19, 2021
5:30 pm

La libreria La Gioberti

presenta il libro

LA RAGAZZA DELLA CUPOLA

di Riccardo Bigi 

L’autore ne parla con il giornalista

Mario Lancisi

Jacopo ha appena 14 anni quando, nell’estate del 1420, parte dal Casentino per andare a Firenze. Spera di lavorare nel cantiere più importante: quello della cupola della cattedrale. Nessuno ha ancora capito come sia possibile costruirla e quello spazio vuoto, sopra il monumento più importante, è una vergogna inaccettabile per una città che sta diventando la più ricca e bella del mondo. Adesso, si dice, c’è un architetto che sa come fare. Un genio o un folle? Giacomo vende Firenze ai turisti, nel suo negozio a due passi dal duomo. Cerca amori facili e leggeri, e una vita senza pensieri. A cambiare le cose sarà l’incontro con una ragazza. La ragazza della cupola. Due storie distanti sei secoli: ad unirle c’è lei, il prodigio di Brunelleschi che da seicento anni stupisce il mondo.

«Brunelleschi era un pazzo, ha provato a fare una cosa senza sapere se stava in piedi». Paola mi ha corretto: «No, non un pazzo: un visionario». «E cosa cambia?»
«È diverso. Lui vedeva una cupola dove gli altri vedevano solo un immenso vuoto. Vedeva una cupola che viene su da sola, che non ha bisogno di impalcature e sostegni: solo mattoni a
spina di pesce, che si reggono l’un l’altro”. “Ecco, sai cosa? È una grande idea. Anche nella vita, dovremmo imparare a disporci a spina di
pesce. Appoggiarci a vicenda e costruire qualcosa insieme, fino a raggiungere il cielo”.

Riccardo Bigi, giornalista di Toscana Oggi, collaboratore di Avvenire, vive e lavora a Firenze. Ha curato libri e testi teatrali su Giorgio La Pira, don Milani, Elia Dalla Costa. Con LEF ha pubblicato “L’altra metà della medaglia”.
Da venticinque anni ogni mattina, mentre va al lavoro in bicicletta, vede la cupola di Brunelleschi: una compagna di strada a cui ha voluto rendere omaggio con questo romanzo.

Libreria La Gioberti
Nasciamo dalla chiusura della storica libreria Colonna! La famiglia Giorgi rileva la libreria, come già fatto per la Libreria Salesiana in via Gioberti, ed eccoci qua!
Il nome richiama appunto la libreria Gioberti, che grazie a Grandi librai storici fiorentini, ha avuto un ottimo successo! Memori di questa esperienza stiamo cercando di trovare la nostra identità, grazie al continuo appoggio dei nostri clienti che ci indirizzano e ci guidano!
Da Giugno 2019, data di riapertura della nostra libreria, la frase più ascoltata è stata: “Grazie per aver riaperto!” ed è continuato sempre più corale durante e dopo il lockdown. Pensiamo in questi ultimi anni di essere un piccolo punto di riferimento per il quartiere, con le nostre iniziative e proposte. Siamo attenti proporre libri e autori legati al territorio, quindi a Firenze e alle case editrici più piccole.
In questa ottica nasce la presentazione del libro “La ragazza della Cupola” sia perché ambientato a Firenze sia perché Riccardo Bigi è un giornalista fiorentino molto apprezzato e residente proprio a Gavinana….e come dice lui stesso: “da 25 anni ogni mattina, mentre vado al lavoro in bicicletta, vedo la cupola di Brunelleschi: una compagna di strada a cui ho voluto rendere omaggio con questo romanzo”. La presentazione verrà tenuta da Lancisi Marco anche lui giornalista fiorentino nonché scrittore.

Libreria Editrice Fiorentina


Venerdì 19 novembre 2021, ore 17:30

TEATRO AFFRATELLAMENTO
Via Giampaolo Orsini, 73 – Firenze

INGRESSO LIBERO

prenotazione obbligatoria*

* Richiesto Green PASS e posti assegnati come da normativa vigente

S❤️STieni il Teatro Affratellamento. VI ASPETTIAMO!

Restate in contatto per i prossimi aggiornamenti, diffondete la newsletter, iscrivetevi ai canali social e attivate la campanella (🔔)!