+39 055 6814309 info@affratellamento.it
Ottobre 3, 2021
4:30 pm
9:00 pm

Compagnia dei Giuliani

presenta

IN PRIMA ASSOLUTA

LA DIRETTA

monodramma satirico sul narcisismo maschile

Scritto, diretto e interpretato da
Daniele Giuliani
 
con la partecipazione di
Roberta Leone

Ha collaborato
Rebecca Argus
 
Luci
Lorenzo Castagnoli
Foto
Marco Giuranna

PRODUZIONE
Compagnia dei Giuliani
in collaborazione con Sfumature In Atto A.p.s. e Centro Culturale Ex-Fila

Una scenografia scarna, un uomo e una donna sul palco. Ma come spesso succede nella vita è solo “lui” ad impossessarsi della scena, mentre la presenza femminile assiste immobile alle sue assurde esternazioni, fantasie e ricordi, nell’attesa dell’annuncio di un messaggio. Un clima di sospensione fra passività e azione, un gioco di proiezione che stimola la fantasia dello spettatore e lo rende partecipe dello svolgersi della vicenda.
Daniele Giuliani, attore, regista e docente di Pedagogia Teatrale, mette in scena, senza descrizioni o moralismi, le dinamiche ed il linguaggio dell’io narcisistico maschile all’interno del rapporto-non rapporto con l’altro sesso. Determinante nel montaggio il punto di vista di alcune delle rappresentanti dei centri Antiviolenza del nostro territorio, grazie al quale Giuliani ha potuto approfondire il tema della relazione narcisistica.
Il monologo, in cui spicca la derisione su certi stereotipi dell’uomo contemporaneo, rivela quanto sotto una maschera di delirante grandezza si nascondano fragilità inconfessate.
Con questo spettacolo Daniele Giuliani vuole recuperare la funzione etimologica del teatro che è quella di mostrare, di far vedere, di mettere il pubblico davanti ad uno specchio per offrire allo spettatore la possibilità di interrogare se stesso, riconoscendo o disconoscendo la storia rappresentata.
“La Diretta è uno studio sul teatro della derisione di Eugène Ionesco – sottolinea Daniele Giuliani – e sull’opera di Ettore Petrolini predecessore per alcuni versi di molte delle avanguardie teatrali del Novecento. Pur nutrendosi dei contributi di questi due giganti del teatro internazionale, lo spettacolo prende vita propria mettendo in scena la frammentazione della psiche dell’individuo maschile, con un conseguente vuoto di senso che si sviluppa pienamente nel corso dello spettacolo”.


Domenica 3 ottobre 2021

pomeridiana ore 16:30 (replica serale ore 21:00)

TEATRO AFFRATELLAMENTO
Via Giampaolo Orsini, 73 – Firenze

Prenotazione obbligatoria*
info@sfumatureinatto.org

* Richiesto Green PASS e posti assegnati garantendo il distanziamento, come da normativa vigente

S❤️STieni il Teatro Affratellamento. VI ASPETTIAMO!

Restate in contatto per i prossimi aggiornamenti, diffondete la newsletter, iscrivetevi ai canali social e attivate la campanella (🔔)!